Jump menu

Main content |  back to top

Comunicato stampa

Oltre i confini dell’efficienza energetica: riparte la Shell Eco-marathon.

Saranno 16 i team italiani in gara per la 27° edizione

Oltre 3.000 studenti e insegnanti provenienti da scuole e università di tutta Europa hanno trascorso mesi a progettare e costruire veicoli unici e avveniristici. Questi mezzi sono stati pensati con un unico obiettivo: percorrere la maggior distanza possibile con la minore quantità di carburante.

Per quale ragione? Partecipare alla 27° edizione della Shell Eco-marathon Europe e mettersi alla prova sul circuito EuroSpeedway di Lausitz, in Germania, dal 26 al 28 maggio 2011.

Quest’anno ben 222 team provenienti da 26 Paesi sono stati selezionati fra un numero record di candidati mossi dalla passione per l’ingegneria e dal desiderio di spingersi oltre i confini dell’efficienza energetica. La sfida della mobilità sostenibile è stata ben accolta anche quest’anno dal nostro Paese, saranno 16 i team italiani in gara:

Diamond Style Team di Roma, Zero C di Carpi, SenzaBenza di Maranello, FaenzaITIracing e FaenzAlcoholRacing di Faenza, Energy and Motion di Vicenza, Vector Italia di Roma, ECO - Logically di Torino, H2politO - molecole da corsa di Torino, H2politO - molecules going hybrid di Torino, mecc-e di Milano, mecc-SUN di Milano, Unibas Racing di Potenza, SPQRoad di Roma, SPQR3 MECC di Roma, EcoKatane di Catania.

Più chilometri, meno carburante

La storia della Shell Eco-marathon inizia 27 anni fa. E’ il più importante progetto di educazione e formazione di Shell sulla mobilità sostenibile, nato per promuovere presso i giovani valori quali il rispetto dell’ambiente, l’efficienza energetica e il riconoscimento della diversità individuale e culturale.

I partecipanti sono invitati a progettare e costruire veicoli in grado di percorrere la maggior distanza possibile utilizzando il minor quantitativo di carburante, scegliendo fra due categorie: i Prototipi, dove la progettazione mira a ridurre la resistenza e massimizzare l’efficienza del motore, realizzando veicoli che spesso hanno un aspetto avveniristico; e la categoria UrbanConcept, nella quale i veicoli sono creati secondo i criteri più convenzionali delle quattro ruote. Quest’anno saranno in gara 168 Prototipi e 54 veicoli UrbanConcept.

Sono molti i traguardi importanti raggiunti nel corso della lunga storia della Shell Eco-marathon. Durante l’edizione europea del 2010 è stato stabilito un record storico e sbalorditivo: 4896,1 Km percorsi con un solo litro di carburante.

Le novità dell’edizione 2011

Ogni team può scegliere di alimentare il proprio veicolo con carburanti tradizionali o alternativi. I veicoli dotati di motore a combustione interna possono impiegare benzina, diesel, Gas-to-Liquid (GTL), biodiesel o etanolo.

I veicoli con con motore elettrico possono invece utilizzare idrogeno, pannelli solari o batterie ‘plug-in’. Le batterie ‘plug-in’, sperimentate con successo nel 2010, diventano quest’anno una categoria autonoma, alla quale sono iscritti 29 team provenienti da 12 Paesi.

Mesi di preparazione

Oltre alle competenze tecniche e scientifiche, per partecipare alla Shell Eco-marathon occorre un forte spirito di squadra e molta creatività. Durante la gara studenti e insegnanti hanno l’opportunità di condividere le proprie esperienze, idee e progetti. Ma i tre giorni sul circuito EuroSpeedway rappresentano solo la punta dell’iceberg, il risultato di mesi di studio, progettazione, costruzione e test.

Peter Voser, CEO di Royal Dutch Shell plc, ha commentato: “Per Shell, promuovere la mobilità sostenibile significa aiutare i clienti a essere più efficienti nei consumi e, allo stesso tempo, sperimentare per il futuro mezzi di trasporto sempre più rispettosi dell’ambiente.

La Shell Eco-marathon gioca un ruolo importante perché invita le giovani generazioni a pensare in maniera creativa all’efficienza dei carburanti e a trasformare le proprie idee in progetti concreti. A tutti i partecipanti i miei migliori auguri”.

Per maggiori informazioni sulla Shell Eco-marathon e per conoscere i team in gara, visitate il sito web: www.shell.com/ecomarathon/europe

Informazioni sulla Shell Eco-marathon
La Shell Eco-marathon invita studenti delle scuole superiori e delle università provenienti da tutto il mondo a progettare, realizzare e testare veicoli efficienti dal punto di vista energetico. Viene proclamato vincitore il team che riesce a percorrere la maggiore distanza utilizzando la minore quantità di carburante. La Shell Eco-marathon rappresenta una parte importante della risposta di Shell alla sfida della mobilità sostenibile.

La Shell Eco-marathon è un’iniziativa globale che comprende i seguenti eventi:

  • Shell Eco-marathon Americas: 14-17 aprile 2011, Houston, USA;
  • Shell Eco-marathon Europe: 26-28 maggio 2011, Lausitz, Germania;
  • Shell Eco-marathon Asia: 6-9 giugno 2011, Kuala Lampur, Malysia.


Informazioni su Shell
In Italia dal 1912, Shell è oggi uno dei principali investitori esteri nel settore dell’oil e gas in Italia, dove è presente con importanti attività nella ricerca e produzione di idrocarburi, con il progetto di sviluppo di un terminale di rigassificazione, con la commercializzazione di prodotti petroliferi e gas naturale, con una rete di 1.200 stazioni di servizio e con partnership di rilevanza globale con campioni nazionali quali Ferrari e Ducati.

Ufficio Stampa Shell Italia    
Tel. +39 02 6110.3865    
e-mail: ea-italy@shell.com

Opzioni pagina