Jump menu

Main content |  back to top

News and Media Releases

Agevolazioni tariffarie e rateizzazione per le utenze colpite dagli eventi sismici del 2012

In ottemperanza della deliberazione 6/2012/R/Com si dà informativa circa le disposizioni in materia di agevolazioni tariffarie, rateizzazione dei pagamenti e agevolazioni per i servizi di connessione, subentri e volture per l'energia elettrica, il gas ed il servizio idrico, a favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici verificatisi nei giorni del 20 maggio 2012 e successivi

In ottemperanza della deliberazione 16 gennaio 2013, n. 6/2013/R/COM (“Deliberazione”) della Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas, Shell Italia S.p.A. in qualità di esercente la vendita di gas naturale dà informativa in merito alle agevolazioni di cui al medesimo provvedimento, con particolare riguardo alla clientela servita, composta esclusivamente da utenze industriali sul mercato libero.

In particolare:

- Le utenze del gas naturale attive alla data del 19 maggio 2012 nei “comuni colpiti dagli eventi sismici”, nonché quelle nella titolarità dei soggetti che alla data del 19 maggio 2012 erano titolari di dette utenze nei comuni colpiti, hanno diritto in modo automatico alle agevolazioni di cui agli articoli 8 e 9 della citata “Deliberazione”

- Le utenze site nelle città di Bologna, Modena, Reggio Emilia e Rovigo, qualora nella titolarità di soggetti che hanno ottenuto la sospensione di cui all’articolo 1, comma 3, del decreto ministeriale 1 giugno 2012 hanno diritto alle agevolazioni di cui agli articoli 8 e 9, previa presentazione di istanza all’esercente la vendita di gas naturale, fornendo la documentazione di cui all’articolo 2.1 della citata “Deliberazione”

- Le utenze direttamente allacciate alla rete di trasporto e localizzate nei comuni colpiti dagli eventi sismici, nonché nelle città di Bologna, Modena, Reggio Emilia e Rovigo (che abbiano ottenuto la sospensione sopra ricordata), hanno diritto alle agevolazioni di cui all’articolo 10 della citata “Deliberazione”, previa presentazione di istanza all’esercente la vendita di gas naturale

- Gli importi relativi alle fatture i cui termini di pagamento sono stati sospesi ai sensi del punto 1 della deliberazione 235/2012/R/com sono rateizzati secondo i criteri di cui all’articolo 11 della citata “Deliberazione”

La “deliberazione” è reperibile al seguente indirizzo internet, dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas: www.autorita.energia.it

Per ulteriori informazioni, nonché per l’invio delle istanze rivolgersi all’indirizzo mail: gasmarketingitaly@shell.com