Jump menu

Main content |  back to top

News and Media Releases

Shell ritorna al World Rally Championship della F.I.A. con Hyundai Motorsport

Shell è lieta di annunciare il suo ritorno al World Rally Championship (WRC) della F.I.A. (Federazione Internazionale dell’Automobile) con un accordo pluriennale come Title Partner dello Hyundai Shell World Rally Team.

La nuova Hyundai i20 WRC utilizzerà l’olio motore Shell Helix Ultra e si avvarrà del branding Shell Helix in tutti gli eventi del WRC, a partire dal debutto del team al Rally di Montecarlo, in programma dal 16 al 19 Gennaio 2014.

Francoforte, Germania, 10 Dicembre 2013 - Shell vanta una lunga storia di successi nelle competizioni di rally di massimo livello: numerosi team sponsorizzati da Shell hanno conseguito importanti vittorie nel World Rally Championship, sia nel Campionato Mondiale Piloti che nel Campionato Mondiale Costruttori.

Basato su un accordo di partnership globale con Hyundai Motor Company attivo da otto anni, la relazione con Hyundai Motorsport inaugura una nuova e straordinaria era per Shell.

“Shell è lieta di ritornare al WRC nel 2014 al fianco di Hyundai Motorsport” ha affermato Colin Abraham, Vice Presidente Marketing per Shell (Fuels e Lubricants). “Shell e Hyundai Motor Company lavorano a stretto contatto da oltre otto anni per offrire ai clienti in tutto il mondo un prodotto di alta qualità. Vogliamo mettere a disposizione di questo nuovo ed entusiasmante team i nostri rispettivi punti di forza a livello di conoscenze, mentre la Hyundai i20 WRC si prepara per la sua prima stagione competitiva.”

La Hyundai i20 WRC potrà avvalersi dell’esperienza di Shell e del suo ineguagliabile team di Ricerca e Sviluppo, nel momento in cui si trova a competere in uno degli eventi motosport più impegnativi a livello mondiale. I ricercatori Shell stanno già lavorando con i tecnici di Hyundai Motorsport per rispondere alle loro esigenze ed effettuare test finalizzati a sviluppare l’olio motore Shell Helix Ultra e altri prodotti da utilizzare durante le competizioni.

Le competenze condivise con Hyundai nel WRC fanno leva sulle partnership di lunga data e di successo di Shell nell’ambito del motorsport. Il World Rally Championship della FIA è una delle più impegnative competizioni a livello globale, con condizioni stradali che vanno da ghiaccio e neve ad asfalto e ghiaia, con temperature che oscillano tra i -30°C e i +40°C. Per questo motivo, le prestazioni del motore devono sempre essere al massimo. L’olio motore Shell Helix Ultra aiuta a proteggere i motori ad alte prestazioni dalla riduzione di potenza e performance causata dai depositi durante le gare del WRC.

G.H. Choi, Presidente di Hyundai Motorsport GmbH, ha affermato: “E’ con grande soddisfazione che diamo il benvenuto a Shell come title partner di Hyundai Motorsport. Le nostre due aziende, Hyundai e Shell, hanno siglato una partnership di successo negli ultimi anni e siamo molto lieti di averli all’interno del nostro nuovo programma WRC con lo Hyundai Shell World Rally Team. Non vediamo l’ora di condividere questo entusiasmante percorso con Shell in occasione della nostra prima stagione al World Rally Championship della F.I.A.”

Roger Moulding, Vice Presidente Global Customers per Shell, ha aggiunto: “Hyundai ha dato vita, con le giuste risorse, ad un team di prim’ordine, non solo sviluppando la Hyundai i20 WRC per portarla alla vittoria, ma anche con l’obiettivo di massimizzare i benefici dell’esperienza maturata nel mondo del rally nell’ambito dei prodotti destinati ai propri clienti”.

Moulding ha continuato: “Questa filosofia è la stessa adottata da Shell nella sua lunga storia di collaborazioni nel motorsport e che rende lo Hyundai Shell World Rally Team il complemento ideale alla nostra esperienza.”

 

Note: Shell ha siglato numerose partnership di successo nel World Rally Championship della F.I.A., come quelle con Ford, Škoda and Suzuki. I team sponsorizzati da Shell hanno vinto tre volte il titolo nel Campionato Costruttori (Talbot nel 1981e Peugeot nel 1985-86) e due volte in quello Piloti (Timo Salonen nel 1985 e Juha Kankkunen nel 1986).