Jump menu

Main content |  back to top

News and Media Releases

Cinque nuovi record alla Shell Eco-marathon Europe 2013

Dopo tre intense giornate di gara sulle strade di Rotterdam, la Shell Eco-marathon 2013 è giunta al termine, ponendo sul podio team provenienti da nove paesi.

183 team di studenti provenienti da 24 paesi si sono misurati in condizioni difficili, su un circuito urbano particolarmente sfidante, con veicoli da loro progettati e realizzati e hanno stupito tutti fissando cinque nuovi record. Obiettivo: percorrere la maggiore distanza con l’equivalente di 1 kWh o di 1 l di carburante.

Nella categoria Urban Concept, il team francese Poytech Nantes ha stabilito un nuovo record nella categoria “Battery Electric” con 145,7 km per kWh percorsi (41,7 km per kWh in più rispetto allo scorso anno), mentre il team tedesco Schluchtspecht proveniente dalla University of Applied Sciences Offenburg ha migliorato il record con 315,4 km/l.

Nella categoria Prototipi, il team francese SCS Pasquet ha battuto il precedente record nella categoria “battery-electric” con il risultato di 1.224,1 km/kWh. Il team favorito, il francese Microjoule-La Joliverie, si è posizionato ancora una volta in testa alla categoria Prototipi alimentati a benzina percorrendo 2.980,3 km con un litro equivalente, cioè la distanza che separa Rotterdam da Atene.

L’edizione 2013 ha segnato anche il record di visitatori dello Shell Energy Lab, uno straordinario “experience centre” per persone di tutte le età dedicato al futuro dell’energia, della tecnologia e della mobilità.

Peter Voser, CEO di Royal Dutch Shell, ha dichiarato: “E’ sempre stimolante vedere i leader e gli ingegneri del futuro mettere in pratica le proprie idee innovative e creative. Anche quest’anno la Shell Eco-marathon ha messo in mostra tecnologie promettenti e innovative. Stiamo parlando di un evento di assoluto successo, che ha visto oltre 50.000 visitatori e 3000 studenti accorrere sul circuito di Ahoy per dare supporto ai team e visitare le straordinarie attrazioni dello Shell Energy Lab. Ho trovato entusiasmante vedere così tante persone divertirsi con attrazioni legate all’innovazione e al futuro dell’energia.”

Il Team leader del team DTU Road Runners, ha dichiarato: “Siamo molto contenti dei nostri risultati. Il segreto del nostro team sono i dieci anni di esperienza in questa competizione”. Il team leader di Polytech Nantes ha sottolineato: “Il prossimo anno torneremo per migliorare il record raggiunto in questa edizione”.

 

I risultati dell’edizione 2013 hanno fissato un precedente straordinario in vista dell’evento del prossimo anno. Norman Koch, il Direttore Tecnico della Shell Eco-marathon, ha aggiunto: “Lo spirito di competizione non è mai stato così elevato come quest’anno. Molti team hanno mostrato miglioramenti significativi rispetto agli anni precedenti, rendendo la gara più avvincente e combattuta in molte categorie. Ciò dimostra come l’innovazione sia stata messa in pratica con successo da molti più team”.

 Off-track awards – una nuova sfida

Quest’anno è stato introdotto un nuovo premio off-track, lo Shell Student Energy Challenge. Agli studenti partecipanti alla Shell Eco-marathon è stato chiesto di condividere la propria visione del futuro dell’energia attraverso la realizzazione di un’infografica. Il team greco proveniente dalla Technical University Crete ha convinto la giuria con il proprio lavoro, che ha dimostrato una approfondita comprensione delle sfide energetiche.

Ai team sono stati assegnati premi nelle altre categorie off-track: technical innovation, safety, design, team spirit, communication, eco-design, tribology and safety.

 Shell Eco-marathon Europe 2013: i risultati dei team italiani

Il nostro Paese è stato ben rappresentato, con 12 team italiani provenienti da 9 Università e Istituti tecnici, che hanno gareggiato con 8 veicoli nella categoria “Prototipi” e 4 nella categoria “UrbanConcept” raggiungendo ottimi risultati.

“La Shell Eco-marathon si consolida, anno dopo anno, come importante piattaforma internazionale di confronto per l’innovazione nel campo della mobilità- ha sottolineato Patrizia Sferrazza, Direttore Comunicazione e Relazioni Esterne di Shell Italia. “Studenti e docenti italiani hanno vissuto con passione questa sfida, con straordinarie performance. A loro i miei complimenti per aver raccolto l’invito di Shell concretizzando l’impegno della società nel trovare soluzioni che aiutino a soddisfare il crescente fabbisogno energetico in modo responsabile”.

Shell Eco-marathon Europe 2013: i risultati dei team italiani
Team Prototipo Istituto/Università Result
Comandini “UBALDINA”, benzina IPSIA “U.Comandini” - Cesena 177,45 km/l (36° posto)
FaenzaNaftaRacing “Clipper-D”, GTL ITIP “L. Bucci” - Faenza 230,05 km/l (2° posto)
Unibas Racing “Potentia”, benzina Università degli Studi della Basilicata N/A
H2PolitO-Molecole da Corsa “IDRApegasus”, idrogeno Politecnico di Torino 325,38 km/kWh (3° posto)
Mecc H2 “Artemide”, idrogeno Politecnico di Milano 230,30 km/kWh (6° posto)
Team Zero C “Escorpio 13”, batteria elettrica/solare ITIS “Leonardo da Vinci” - Carpi 528,28 km/kWh (9° posto)
SenzaBenza “Virgil Whale”, batteria elettrica/solare ITI/IPSIA/Ferrari Maranello 132,05 km/kWh (26° posto)
Salento Eco Team “Carla2013”, idrogeno Università del Salento – Lecce N/A
UrbanConcept
Team UrbanConcept Istituto/Università Result
FaenzaITIracing “+39edi”, diesel ITIP “L. Bucci” - Faenza 240,79 km/l (2° posto)
H2PolitO-molecules going hybrid “XAM”, etanolo Politecnico di Torino N/A
EcoKatane Engineering “EcoSicily”, benzina Università degli Studi di Catania N/A
Mecc e- “Daphne”, batteria elettrica/solare Politecnico di Milano 164,93 km/kWh (6° posto)

Shell Eco-marathon Europe 2013 Awards

Shell Eco-marathon Europe 2013 Awards
Team Prototype category Winner Result
1 Petrol (gasoline) Prize La Joliverie (FRA) 2,980.3 km/l
7 Diesel Prize IUT GMP Valenciennes (FRA) 1,236.1 km/l
206 Fuel Cell Prize Hogeschool van Amsterdam (NL) 342.2 km/kWh
318 Battery Electric Prize Lycee Pasquet (FRA) 1,224.1 km/kWh
3 Alternative Gasoline Prize INSA-UPS (FRA) 2,846.2 km/l
67 Alternative Diesel Prize Getrudiscollege (NL) 314.6 km/l
UrbanConcept category
Team UrbanConcept category Winner Result
519 Petrol (gasoline) Prize Warsaw University of Technology (POL) 334,2 km/l
514 Diesel Prize University of Applied Sciences Offenburg (GER) 315,4 km/l
614 Fuel Cell Prize Polytech Nantes (FRA) 145,7 km/kWh
718 Battery Electric Prize Lycee des metiers de l energie dans les systemes automatises (FRA) 376,2 km/kWh
501 Alternative Gasoline Prize Technical University of Denmark (DEN) 612.3 km/l
519 Petrol (gasoline) Prize Warsaw University of Technology (POL) 334,2 km/l

Shell Eco-marathon Europe 2013 Off-Track Awards

Shell Eco-marathon Europe 2013 Off-Track Awards
Award
Team
Winner
Shell Student Energy Challenge First Place and People’s Choice Award
Shell Student Energy Challenge Second Place
TUC Eco Racing Eco-Runner Team Delft

Technical University Crete – Greece
TU Delft – The Netherlands

Shell Helix Tribology Award
BALDOS
Lulea University of Technology – Sweden
Eco-Design Award
Elect- Road Synergy
University of Limoges – France
Safety Award First place
Safety Award Second place
Ensem Eco Marathon
Eco Motion Team by ESSTIN
ENSEM – France
Technical Innovation Award
EPG
University of Oxford – UK
Design Award
DNV Fuel Fighter
NTNU – Norway
Best Team Spirit Award
Prometheus
N.T.U.A. – Greece
Communication Award
DNV Fuel Fighter
NTNU – Norway

Click here per approfondimenti sugli off-track awards 2013

Per i risultati di tutti i team in gara: Shell.com

Shell Eco-marathon Europe

La Shell Eco-marathon è la più importante e innovativa competizione per studenti che si svolge ogni anno in Europa, America e Asia. La gara riunisce i leader di oggi e di domani, oltre ad un vasto pubblico fortemente interessato alle tematiche energetiche, incoraggiando il dibattito su soluzioni sostenibili per affrontare la crescita del fabbisogno energetico mondiale.

Alla Shell Eco-marathon Europe una generazione di futuri ingegneri e scienziati tra i 16 e i 25 anni provenienti da 24 Paesi gareggia con veicoli autonomamente progettati e costruiti; vincitore sarà il team che, grazie al design creativo e al know-how tecnico sviluppato, riuscirà a percorrere la maggiore distanza con l’equivalente di 1 kWh o 1 litro di carburante. La Shell Eco-marathon Europe ha lo scopo di coinvolgere i cittadini europei su tematiche relative all’energia e alla mobilità, ponendosi come fonte di ispirazione nel considerare soluzioni innovative.

Grazie all’ospitalità della città di Rotterdam, Shell avvicina la manifestazione al grande pubblico, grazie ad un circuito urbano dedicato. La Shell Eco-Marathon è una dimostrazione dell’impegno assunto da Shell per contribuire a soddisfare il fabbisogno energetico mondiale in modo responsabile e secondo un approccio collaborativo che riunisce studenti, numerosi partner istituzionali e pubblico.

La ventinovesima edizione della Shell Eco-Marathon Europe si terrà dal 15 al 19 maggio 2013 a Rotterdam, Paesi Bassi, e vedrà la partecipazione di 224 team provenienti da 24 Paesi. Oltre alla gara, la manifestazione prevede varie attività per coinvolgere ed ispirare i cittadini europei interessati al futuro dell’energia e alle nuove tecnologie in questo settore.

La Shell Eco-marathon è un’iniziativa globale con edizioni parallele organizzate negli Stati Uniti e in Asia: Shell Eco-Marathon Americas si terrà dal 4 al 7 aprile a Houston, USA e Shell Eco-Marathon Asia dal 4 al 7 luglio a Kuala Lumpur in Malaysia.