Jump menu

Main content |  back to top

News and Media Releases

Shell Helix Ultra con PurePlus Technology: "Eletto Prodotto dell'Anno 2015"

Nella categoria “oli motore” si aggiudica un importante premio per l’innovazione

Shell Helix Ultra con PurePlus Technology, l'unico olio motore sviluppato a partire dal gas naturale, ha ottenuto il riconoscimento di Eletto Prodotto dell’Anno 2015 nella categoria “oli motore”. La cerimonia di premiazione si è tenuta lo scorso 11 marzo all’Alcatraz di Milano.

La gamma di oli motore di ultima generazione Shell Helix Ultra con PurePlus Technology ha riscritto le regole dei lubrificanti sintetici, segnando una rivoluzione epocale nella categoria: l’innovazione della formulazione migliora significativamente le caratteristiche del lubrificante, assicurando livelli di pulizia e protezione impareggiabili, tanto che nessun altro olio pulisce meglio il motore*.

Le sue eccezionali proprietà hanno ottenuto un ampio consenso tra i consumatori coinvolti nell’indagine “Eletto Prodotto dell’Anno”, uno dei più importanti riconoscimenti internazionali per l’innovazione. Il premio, promosso da oltre 10 anni nel nostro Paese e presente in più di 35 stati, ha l’obiettivo di valorizzare le eccellenze in fatto di innovazione sul mercato italiano e si avvale del giudizio di oltre 12.000 consumatori (tra i 15 e 65 anni). La selezione dei prodotti vincitori avviene attraverso un questionario online basato su due importanti criteri di giudizio: l’innovazione e la soddisfazione del consumatore.

Presentato in Italia lo scorso aprile 2014, Shell Helix Ultra con PurePlus Technology è frutto di una vera e propria rivoluzione in termini di innovazione e ricerca: l'esclusiva tecnologia brevettata Shell PurePlus permette di ottenere l’olio base a partire dal gas naturale anzichè dal greggio, restituendo un prodotto estremamente puro che, rispetto alle formulazioni sintetiche tradizionali, conferisce al lubrificante finito prestazioni migliori in termini di viscosità, riduzione dell’attrito e della volatilità.

“Siamo orgogliosi di ricevere oggi questo importante riconoscimento di fiducia da parte dei consumatori italiani” - ha dichiarato Benedetto Forlani, Cluster Marketing Manager MED & Africa di Shell Lubricants – “Da oltre 100 anni Shell produce innovazione, linfa vitale del nostro sviluppo. Con “Eletto Prodotto dell’Anno” il consumatore ha riconosciuto il valore del nostro impegno, dell’innovazione, della nostra tecnologia e delle prestazioni che Shell Helix Ultra con PurePlus Technology offre agli automobilisti, e ne siamo fieri.”

In Shell, innovazione significa pensare fuori dagli schemi ai fini di creare valore aggiunto per clienti e consumatori, attraverso le competenze di tecnici e ingegneri d’eccellenza e importanti risorse dedicate alle attività di test. Nel settore Lubrificanti, Shell vanta una storia di innovazione di oltre 70 anni ed importanti partnership nel Motorsport a livello globale, come con BMW, Ducati, Hyundai, Maserati e Scuderia Ferrari. 

In virtù del riconoscimento ottenuto, i flaconi di Shell Helix Ultra con PurePlus Technology ed il relativo materiale di comunicazione riporteranno, per tutto l’anno 2015, il Logo Eletto Prodotto dell’Anno. Questo premio permette all’azienda di valorizzare il proprio prodotto e allo stesso tempo facilita i consumatori a riconoscerne ed apprezzarne l’innovazione al momento dell’acquisto.

Shell Lubricants

Shell Lubricants è la divisione del Gruppo Royal Dutch Shell plc specializzata nel business dei lubrificanti.

Shell è presente con la commercializzazione di un’ampia gamma di lubrificanti: le differenti applicazioni di prodotto includono l’automobilismo, il trasporto pesante, l’estrazione, la generazione di energia e l’ingegneria. Shell possiede numerosi centri di ricerca di eccellenza in Germania, Giappone (in joint venture con Showa Shell), nel Regno Unito e negli Stati Uniti, vantando un team di oltre 200 scienziati e ingegneri impegnati nella ricerca e sviluppo nel settore dei lubrificanti.

Grazie alle tecnologie innovative, sviluppate lavorando a stretto contatto con i propri clienti, Shell possiede un portafoglio di oltre 150 brevetti. I benefici offerti ai clienti includono minori costi di manutenzione, maggiore durata dell’attrezzatura e maggiore risparmio energetico. La tecnologia nel settore dei lubrificanti è inoltre sviluppata attraverso la stretta collaborazione con alcuni dei più celebri team del motorsport, come la Scuderia Ferrari.

Questa importante partnership tecnica permette a Shell di approfondire la propria conoscenza nella scienza della lubrificazione, sviluppando soluzioni innovative che possano essere estese dal circuito ai propri prodotti.

Royal Dutch Shell plc

Royal Dutch Shell plc è costituita in Inghilterra e Galles, ha sede a L'Aia ed è quotata in borsa a Londra, Amsterdam e New York. Società Shell hanno attività in oltre 70 paesi e territori in mercati quali l'esplorazione e produzione di petrolio e gas; produzione e commercializzazione di gas naturale liquefatto e gas liquidi; produzione, commercializzazione e trasporto di prodotti petroliferi e chimici e progetti per le energie rinnovabili. Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.shell.com.

Dichiarazione cautelativa

Le società in cui Royal Dutch Shell plc detiene partecipazioni dirette o indirette sono entità separate e distinte. In questo comunicato si utilizzano talvolta per comodità i nomi “Shell”, “Gruppo Shell” e “Royal Dutch Shell” laddove si faccia riferimento in generale a Royal Dutch Shell plc e alle sue controllate. Analogamente i termini “noi” “ci” e “nostro” sono utilizzati in riferimento alle controllate in generale o a quelle che lavorano per loro conto. Le suddette espressioni sono anche utilizzate quando non vi sarebbe motivo di individuare singolarmente una o più società particolari.

I termini “controllate” “controllate Shell” e “società Shell” utilizzati nel presente comunicato si riferiscono a società in cui Shell detiene una partecipazione diretta o indiretta, avendo la maggioranza dei diritti di voto o diritto di esercitare un potere di controllo. Le società sulle quali Shell esercita un’influenza notevole ma non il controllo sono indicate come “società associate” o “associate”, mentre le società in cui Shell detiene un controllo congiunto sono indicate come “entità a controllo congiunto”. In questo comunicato, le associate e le entità a controllo congiunto sono indicate anche come “partecipazioni contabilizzate con il metodo del patrimonio netto”

Il termine “interesse di Shell” è utilizzato per comodità per indicare la quota di partecipazione diretta e/o indiretta, detenuta da Shell in una joint venture, partnership o società, dopo l’esclusione di tutte le partecipazioni di terzi. Questo comunicato contiene dichiarazioni previsionali riguardanti la situazione finanziaria e i risultati delle attività di Shell e del Gruppo Shell. Tutte le dichiarazioni che non siano fatti storici sono, o possono essere considerate, dichiarazioni previsionali.

Le dichiarazioni previsionali sono dichiarazioni di aspettative future basate su stime e ipotesi attuali del management e implicano rischi e incertezze noti e sconosciuti tali da far sì che i risultati, le prestazioni e gli eventi effettivi possano differire sostanzialmente da quelli espressi o sottintesi in tali dichiarazioni. Le dichiarazioni previsionali includono, tra le altre cose, affermazioni relative alla potenziale esposizione di Shell e del Gruppo Shell ai rischi di mercato e dichiarazioni che esprimono aspettative, convinzioni, stime, previsioni, proiezioni e ipotesi del management.

Tali dichiarazioni previsionali sono identificate dall’impiego di termini ed espressioni come “prevedere”, “credere”, “potrebbe”, “stimare”, “aspettarsi”, “scopi”, “intendere”, “può”, “obiettivi”, “outlook”, “pianificare”, “probabilmente”, “progetto”, “rischi”, “intenzione”, “dovrebbe”, “target”, “volontà” e termini o espressioni equivalenti. Esistono diversi fattori che potrebbero incidere sulle attività future di Shell e del Gruppo Shell e che potrebbero determinare risultati sostanzialmente diversi da quelli espressi nelle dichiarazioni previsionali contenute nel comunicato, tra cui (a titolo puramente esemplificativo):

(a) oscillazioni dei prezzi di petrolio greggio e gas naturale; (b) variazioni nella domanda di prodotti Shell; (c) oscillazioni valutarie; (d) risultati delle attività di perforazione e produzione; (e) stime sulle riserve; (f) perdita di quote di mercato e competitività nel settore; (g) rischi ambientali e fisici; (h) rischi associati all’identificazione di potenziali proprietà da acquisire e target adeguati e successo nelle procedure di negoziazione e completamento di tali operazioni; (i) rischio intrinseco nelle attività svolte in paesi in via di sviluppo e paesi soggetti a sanzioni internazionali;

(j) evoluzioni sul fronte normativo, fiscale e legislativo, compresi provvedimenti normativi in materia di cambiamenti climatici; (k) condizioni economiche e finanziarie dei mercati in diversi paesi e regioni; (l) rischi politici, ivi inclusi i rischi di espropriazione e rinegoziazione dei termini contrattuali con entità governative, ritardi o sviluppi nelle procedure di approvazione dei progetti, ritardi nel rimborso di costi condivisi; e (m) modifiche alle condizioni degli scambi commerciali. Tutte le dichiarazioni previsionali contenute in questo comunicato sono espressamente qualificate nella loro interezza dalle dichiarazioni cautelative contenute o indicate nella presente sezione.

I lettori non dovrebbero fare affidamento sulle dichiarazioni previsionali. Ulteriori fattori che potrebbero influenzare i risultati futuri sono contenuti nel Modello 20-F di Shell relativo all’esercizio chiuso al 31 dicembre 2013 (disponibile agli indirizzi www.shell.com/investor e www.sec.gov). I lettori sono invitati a tenere conto anche di questi fattori. Tutte le dichiarazioni previsionali sono valide alla data del presente comunicato, 12 marzo 2015. Shell, le sue controllate e il Gruppo Shell declinano qualsivoglia responsabilità in merito all’obbligo di aggiornare o riesaminare pubblicamente le dichiarazioni previsionali alla luce di nuove informazioni, eventi futuri o altre notizie.

In considerazione dei rischi summenzionati, i risultati possono differire sostanzialmente da quelli dichiarati in, sottintesi in, o desumibili dalle dichiarazioni previsionali contenute nel presente comunicato.

Le società in cui Royal Dutch Shell plc detiene partecipazioni dirette o indirette sono entità separate e distinte. In questa presentazione si utilizzano talvolta per comodità i nomi “Shell”, “Gruppo Shell” e “Royal Dutch Shell” laddove si faccia riferimento in generale a Royal Dutch Shell plc e alle sue controllate. Analogamente i termini “noi”, “ci” e “nostro” sono utilizzati in riferimento alle controllate in generale o a quelle che lavorano per loro conto. 

Le suddette espressioni sono anche utilizzate quando non vi sarebbe motivo di individuare singolarmente una o più società particolari. I termini “controllate”, “controllate Shell” e “società Shell”, come utilizzati nel presente comunicato, si riferiscono a società in cui Royal Dutch Shell plc detiene una partecipazione diretta o indiretta. Le società in cui Shell detiene un controllo congiunto sono in genere indicate come “joint venture”, mentre le società sulle quali Shell esercita un’influenza notevole ma non il controllo o il controllo congiunto sono indicate come “associate”. 

In questo comunicato, le joint venture e le associate sono indicate anche come “partecipazioni contabilizzate con il metodo del patrimonio netto”. Il termine “interesse di Shell” è utilizzato per comodità per indicare la quota di partecipazione diretta e/o indiretta, detenuta da Shell in una joint venture, partnership o società, dopo l’esclusione di tutte le partecipazioni di terzi.

Opzioni pagina

Per informazioni

Luca Del Pozzo

External Relation - Shell Italia E&P S.p.A.

Piazza Indipendenza, 11/B

00185 Rome, Italy 

Tel: +39 06 6995 6001

Email:  Del-Pozzo.Luca@shell.com

Valeria Contino

External Relation - Shell Italia Oil Products S.r.l.

Viale Tommaso Edison, 110

20099 Sesto S. Giovanni (MI)

Tel: +390200695013

Email:  v.contino@shell.com