Jump menu

Main content |  back to top

Le leggende sull'olio per automobili

"Se poco olio va bene, molto olio è meglio".
Riempire il basamento con troppo olio non va bene, perché, a causa dell'aumento della resistenza, può provocare un surriscaldamento eccessivo e ridurre così la durata dell'olio stesso. Inoltre, una grande quantità di olio verrà spruzzata nei cilindri e bruciata, facendo aumentare i depositi nella camera di combustione che possono causare problemi di funzionamento.

Vi è la diffusa credenza che quattro litri di olio siano la quantità giusta per un'automobile a quattro cilindri. Ma non sempre è così. Controllate sul libretto di istruzioni della vostra auto l'esatta capacità del basamento: potreste conservare un po' di olio per i rabbocchi. Ricordate di riempire sempre il basamento fino al livello indicato sull'asta di livello dell'olio: non di più, non di meno.  

"Se l'olio motore diventa nero non va bene".
Al contrario, un olio motore che non diventa nero non sta facendo il suo lavoro. I moderni oli motore contengono additivi detergenti-disperdenti che assicurano la pulizia dei componenti interni del motore perché rimuovono i depositi di carbonio e li mantengono in sospensione nell'olio, rendendoli innocui.

È meglio che i depositi di carbonio siano presenti nell'olio e possano essere rimossi, piuttosto che rimangano sotto forma di depositi nel motore dove potrebbero causare maggiori danni.  

"Tutti gli oli motore sono uguali".
Gli oli motore si differenziano sia per le loro caratteristiche fisiche, sia per la tecnologia e il contenuto di additivi. Per soddisfare le varie specifiche vengono formulati oli diversi.

La scelta dell'olio motore adatto dipende dai consigli del costruttore del motore e dalle condizioni di impiego dell'olio. Utilizzare l'olio adatto permette di risparmiare nel lungo periodo. Per trovare l'olio adatto alle vostre esigenze, provate qui lo strumento Shell LubeMatch.  

"Gli additivi possono migliorare le prestazioni dell'olio e del motore".
Aggiungere all'olio gli additivi disponibili in commercio è come mettere dello zucchero in una bevanda dolce: non occorre. Gli oli motore di alta qualità sono stati formulati con tutti gli additivi necessari per garantire prestazioni ottimali del motore.

Gli additivi non possono ridurre il consumo di olio in un motore vecchio, né ripristinare le caratteristiche di protezione del motore quando l'olio è vecchio. Al contrario, gli additivi possono alterare il chimismo dell'olio e creare altri problemi.

È più sicuro e più conveniente usare oli di alta qualità, confezionati, dalle caratteristiche testate. Non sprecate i vostri soldi in additivi.  

"L'olio non si degrada mai".
L'olio invece si degrada. Il nemico principale dell'olio è il calore. A temperature di funzionamento elevate, l'olio inizia a ossidarsi e ad addensarsi. Inoltre gli oli motore possono caricarsi di quantità eccessive di fuliggine carboniosa, acqua, acidi, polvere, particelle metalliche e sostanze ossidate, che possono intasare i filtri dell'olio e i passaggi oppure ostacolare il corretto funzionamento di alcuni componenti fondamentali del motore.

Cambiate regolarmente l'olio, rispettando gli intervalli di cambio olio consigliati.