Jump menu

Main content |  back to top

Livello dell'olio motore

Se il motore è in buone condizioni, consuma pochissimo olio tra un cambio olio e il successivo. Tuttavia è importante controllare che il livello dell'olio non scenda sotto la tacca del minimo.

Ecco come controllare il livello dell'olio:

  1. Mettere la moto dritta sul cavalletto su una superficie piana per far stabilizzare il livello dell'olio.
  2. Se la moto è dotata di uno spioncino, controllate che il livello dell'olio sia compreso tra le tacche del minimo e del massimo.
  3. Se la moto ha un'asta di livello dell'olio, osservate dove si trova l'olio rispetto alle tacche del minimo e del massimo.
  4. Se il livello è troppo basso, svitate il tappo di riempimento olio dalla parte superiore del basamento e rabboccate con il tipo di olio specificato. Utilizzate sempre olio motore per moto, non olio per motori di automobili.

Sterzo e sospensioni

Quando girate il manubrio da una parte e dall'altra lo sterzo è scorrevole?  Le sospensioni anteriori e posteriori funzionano bene quando vi sedete sulla moto?

Livello del refrigerante

Il livello del refrigerante deve rimanere costante. Se scende, vuol dire che nel sistema si è verificata una perdita.

Ecco come fare il controllo:

  1. Individuate il serbatoio del refrigerante e verificate che il livello del liquido sia compreso tra le due tacche poste sul serbatoio.
  2. Se necessario, rabboccate con una miscela di acqua distillata e antigelo in parti uguali.

Pneumatici

Controllate sempre la pressione dei pneumatici quando sono freddi, e non dopo aver guidato, perché quando sono caldi la pressione aumenta.

Fate un rapido controllo visivo per eventuali danni o segni di usura sul battistrada. Quindi, con un manometro per pneumatici misurate la pressione di ciascuna gomma e e confrontatela con la pressione specificata (di solito riportata su un'etichetta fissata al copricatena o al parafango posteriore). Se necessario, gonfiate le gomme con una pompa.

Luci e clacson

Controllate il funzionamento di tutte le luci, comprese quelle dei freni e degli indicatori di direzione. Verificate anche che il clacson funzioni: in un momento critico potreste averne bisogno.

Freni

Controllate ciascun freno singolarmente. I freni devono intervenire con decisione ed essere completamente tirati senza che la leva (anteriore) o il pedale (posteriore) abbiano raggiunto la fine della corsa. Devono anche disattivarsi completamente quando la leva o il pedale vengono rilasciati, e permettere alle ruote di ruotare liberamente senza trascinamenti.

Controllate il livello del liquido dei freni idraulici rispetto alle linee sul serbatoio del cilindro principale. Se è al di sotto della linea inferiore, rabboccate il liquido.

Usate il tipo di fluido indicato sul tappo del serbatoio (di solito DOT 4) e rabboccatelo fino alla linea orizzontale all'interno del serbatoio.

Catena di trasmissione

La maggior parte delle moto sono dotate di una catena per la trasmissione del moto alla ruota posteriore. La catena deve essere ben lubrificata e non deve presentare un gioco eccessivo. Se la catena appare asciutta, spruzzatela con un po' di lubrificante aerosol per catene. Se è troppo allentata, regolate la tensione.
Controlli giornalieri per gentile concessione del sito Auto Trader.