Jump menu

Main content |  back to top

Se si utilizza l'olio adatto, il motore funziona sempre in modo scorrevole. In primo luogo, l'olio impedisce che le superfici metalliche nel motore sfreghino l'una contro l'altra usurandosi, perché crea un velo che le mantiene separate. Inoltre, l'olio disperde il calore  e riduce l'usura, proteggendo il motore.

In più, un buon olio impedisce l'accumulo di sporco e depositi, mantenendoli in sospensione. L'olio motore protegge inoltre dalle morchie e contrasta l'ossidazione, riducendo così al minimo gli acidi che possono provocare corrosione. In poche parole, l'olio è importante.

Di seguito cercheremo di rispondere ad alcune delle domande più frequenti sull'olio motore:

Che cos'è la viscosità dell'olio?

La viscosità è un parametro importante  in ogni olio lubrificante. È una misura della densità, o resistenza allo scorrimento, di una sostanza. Ad esempio, il miele è denso mentre l'acqua è fluida, quindi il miele ha una viscosità più alta di quella dell'acqua. La viscosità dell'olio deve essere adatta alle temperature effettive dell'ambiente. Se l'olio è troppo denso quando il motore è freddo, non circola nel motore; se però diventa troppo fluido quando il motore è caldo, non assicura la giusta protezione ai componenti del motore.

Ottimizzare la viscosità dell'olio contribuisce a ottimizzare l'efficienza energetica evitando l'usura dei componenti.

I modificatori di viscosità aumentano la viscosità dell'olio alle alte temperature ma hanno un effetto ridotto sulla viscosità alle basse temperature. Consentono all'olio di fluire adeguatamente quando è freddo, restando sufficientemente denso per proteggere i componenti del motore a temperature elevate.

I gradi a viscosità inferiore di olio, come Shell Helix Ultra, facilitano l'avviamento a freddo del motore perché presentano una minore resistenza alle parti in movimento e quindi assorbono meno potenza dal motore. Questo significa un maggiore risparmio di carburante.

Per trovare la corretta viscosità dell'olio per il vostro motore, controllate le linee guida del costruttore tenendo presenti le condizioni atmosferiche del luogo in cui vivete e guidate. Per un nostro consiglio, provate lo strumento Shell LubeMatch, semplice e rapido.

Che cosa significano i codici degli oli?

Gli oli multigradi, identificati da due numeri relativi al grado, possono contribuire alla stabilità delle prestazioni del motore alle alte e alle basse temperature. In un lubrificante multigrado le variazioni di viscosità al variare della temperatura risultano minime. 

Il primo numero di un olio multigrado è normalmente seguito da una W, che significa inverno (winter). Questo numero rappresenta la viscosità del lubrificante alle basse temperature, e dà un'indicazione sulle caratteristiche di flusso dell'olio in inverno. Quanto più basso è il primo numero, tanto più fluido è l'olio alle basse temperature.
Il secondo numero, dopo la W, rappresenta la viscosità dell'olio alle alte temperature.   Quanto più alto è questo numero, tanto più denso resterà l'olio alle alte temperature. Utilizzando un olio di viscosità corretta si migliorano le prestazioni del motore, se ne riduce l'usura e si aumenta l'efficienza del carburante.

Inoltre, gli oli sintetici normalmente presentano caratteristiche migliori alle alte e alle basse temperature rispetto ai comuni oli minerali.   Si mantiene così la protezione, consentendo comunque un maggiore risparmio di carburante e un migliore avviamento a freddo.

Per trovare quale sia il valore di indice di viscosità necessario per il vostro veicolo, provate qui lo strumento Shell LubeMatch.

Qual è la differenza tra un olio minerale e uno sintetico?

Esistono due tipi principali di olio base: minerale e completamente sintetico. Gli oli motore definiti "parzialmente sintetici", "semi-sintetici" o "a tecnologia sintetica" contengono una miscela di questi due tipi.

Gli oli base minerali derivano da petrolio greggio sottoposto a raffinazione per separare le frazioni che presentano caratteristiche di lubrificazione utili e per rimuovere i componenti indesiderati, come le cere. A differenza di altri produttori di oli motore, Shell fabbrica i propri oli base minerali di altissima qualità selezionando i greggi migliori e applicando rigorose procedure di controllo qualità in tutto il processo produttivo.

Gli oli base sintetici assicurano prestazioni migliori perché vengono prodotti mediante un processo chimico più costoso rispetto a quello impiegato per gli oli minerali.  Per questo motivo, oli completamente sintetici come Shell Helix Ultra scorrono meglio alle temperature di avviamento (quando si verifica la maggior parte dell'usura). Sono anche più resistenti al calore e più facilmente protetti mediante additivi antiossidanti (l'ossidazione è un processo di degradazione naturale che avviene nell'olio con il passare del tempo). Inoltre, sono anche meno volatili degli oli minerali.

Per scoprire se consigliamo un olio sintetico per il vostro veicolo, potete provare qui lo strumento Shell LubeMatch, semplice e rapido.

Che cosa sono gli additivi prestazionali?

Gli additivi prestazionali forniscono una protezione aggiuntiva all'olio base e gli consentono di pulire e proteggere il vostro motore, che così può lavorare più intensamente più a lungo. Ne esistono vari tipi, da scegliere e miscelare con attenzione per assicurare prestazioni di altissimo livello:

  • I detergenti mantengono pulito il motore e neutralizzano gli acidi corrosivi prodotti dalla combustione del carburante.
  • I disperdenti rimuovono la fuliggine e le morchie, e le mantengono in sospensione nell'olio per prevenire ostruzioni. Questa sporcizia viene poi rimossa dal motore al cambio d'olio successivo.
  • Gli additivi anti-usura, che proteggono il motore formando uno strato chimico tra le parti in movimento, assumono una particolare importanza in caso di guida con carichi elevati o all'avviamento del motore.
  • Gli antiossidanti contribuiscono a rallentare la degradazione naturale dell'olio motore, proteggendo con efficacia il motore più a lungo.
  • I modificatori d'attrito riducono la resistenza aerodinamica tra le parti in movimento, per aumentare il risparmio di carburante.
  • Gli additivi anti-ruggine sono fondamentali per prevenire la corrosione del motore.